Milan-Udinese 2-1: doppietta Kalinic, Suso in cerca del ruolo

kalinic austria vienna
© foto www.imagephotoagency.it

Terza vittoria in campionato per il Milan dopo la sconfitta contro la Lazio. Bene la difesa a tre

Il Milan ha riscattato la brutta sconfitta contro la Lazio e ha  portato a casa i 3 punti necessari per rimanere nella scia delle concorrenti. L’Udinese ha dimostrato di essere un avversario non facile ed è rimasta in partita fino all’ultimo. La rete di Lasagna ad inizio partita viene annullata per fuorigioco: l’arbitro chiede l’aiuto del Var per valutare la situazione dopo aver inizialmente convalidato. Al 22′ il Milan passa in vantaggio. Buona combinazione tra Kalinic e Calabria, il terzino rimette in mezzo un pallone sul quale si avventa il croato.

BOTTA E RISPOSTA – La gioia dura poco perché Romagnoli regala un assist involontario a Lasagna in piena are di rigore. Doccia fredda per i rossoneri e tutto da rifare. Ci pensa ancora lui, Nikola Kalinic tre minuti dopo. Su calcio d’angolo sfrutta una dormita della difesa friulana per ribadire in rete un pallone vagante quasi sulla linea di porta. Nella ripresa sale in cattedra Rodriguez sulla sinistra con una serie di cross pennellati al centro che non vengono sfruttati al meglio dai compagni.

Calabria è una spina nel fianco di Samir, mentre Suso, oggi sottotono, esce per lasciare il posto a Cutrone. Nel finale l’Udinese ci prova prima con il neoentrato Bajic, poi con una mischia su calcio d’angolo, ma il Milan tiene. I rossoneri salgono a 9 punti e mettono nel mirino la Spal, ospite a San Siro nel prossimo turno infrasettimanale.

Milan – Udinese 2-1, il tabellino

MILAN 3-5-2: Donnarumma; Musacchio, Bonucci, Romagnoli; Calabria, Kessie, Biglia, Bonaventura (68′ Calhanoglu), Rodríguez; Suso (68′ Cutrone); Kalinic (84′ Locatelli). A disposizione: Storari, A.Donnarumma, Abate, Zapata, Gomez, Montolivo, J.Mauri, Calhanoglu, Locatelli, Borini, A.Silva, Cutrone. All. Montella.

UDINESE 4-4-2 : Scuffet; Larsen, Danilo, Nuytinck, Samir; Behrami (56′ Fofana); Barak, Jankto (74′ Matos), Lasagna, De Paul; Maxi Lopez (61′ Bajic). A disposizione: Bizzarri, Borsellini, Bochniewicz, Angella, Adnan, Fofana, Balic, Hallfredsson, Ingelsson, Matos, Ewandro, Bajic. All. Del Neri.

Marcatori: 22′, 31′ Kalinic (Milan); 28′ Lasagna (Udinese)

Ammoniti: Barak, Samir (Udinese); Romagnoli (Milan)

Arbitro: Guida (Pompei)

Milan – Udinese, diretta live e sintesi

94′: Ricardo Rodriguez prova la conclusione ma il suo tiro termina largo.

93′: Espulso Del Neri dall’arbitro Guida.

92′: Si apre la difesa dell’Udinese, Calhanoglu servito sulla sinistra prova il cross a rientrare alla ricerca di Cutrone ma Scuffet è bravo e in uscita blocca la sfera.

90′: Saranno cinque i minuti di recupero decretati dal direttore di gara.

87′: Ci prova Locatelli con un destro al volo da fuori area, palla alta.

84′: Fuori Kalinic, autore di una doppietta, dentro Manuel Locatelli per il Milan.

81′: GOL DEL MILAN! ANCORA KALINIC! No attenzione, come accaduto per Lasagna nel primo tempo ora il VAR ha nuovamente modificato il giudizio dell’arbitro. Era fuorigioco. 

76′: Altra strepitosa giocata di Cutrone che serve vedendolo con la coda dell’occhio Calhanoglu, il turco mette a sedere un avversario ma il suo sinistro è impreciso e termina fuori.

74′: Fuori Jankto e dentro Matos per l’Udinese.

73′: Subito ottima giocata di Cutrone che allarga verso Calhanoglu, tiro del turco! Scuffet respinge ed è bravo ad intervenire nuovamente per anticipare il tap-in di Cutrone.

71′: Sugli sviluppi del corner spazza la difesa dell’Udinese ma la palla arriva a Kessié che però svirgola il pallone.

70′: Ricardo Rodriguez su punizione impegna Scuffet, corner per il Milan.

69′: Ammonito Samir per l’Udinese.

68′: Fuori Suso e Bonaventura, dentro Cutrone e Calhanoglu per il Milan.

67′: Ancora pericoloso Kevin Lasagna questa volta di testa, la sua conclusione sorvola di poco la traversa.

65′: Altra possente incursione di Kessié sulla fascia destra, il suo cross è però troppo lungo e imprendibile per Kalinic.

61′: Fuori Maxi Lopez e dentro Bajic per l’Udinese.

60′: Vivace Kessié in questa ripresa, il centrocampista ivoriano tenta di sfondare sulla destra ma viene limitato in corner da un intervento di Danilo.

56′: Fuori Berhami e dentro Fofana per l’Udinese.

54′: Ci prova Ricardo Rodriguez con un sinistro in diagonale, palla alta.

Arrivato il dato sull’affluenza sono 49.473 gli spettatori certificati questo pomeriggio a San Siro per un incasso totale di 1.165.824,63 euro. 

51′: Colpo di testa pericoloso di Kalinic, bravo Scuffet a smanacciare togliendo la sfera dalla porta.

49′: Splendido lancio di trenta metri di Biglia a cercare Ricardo Rodriguez sulla sinistra, il suo cross rasoterra è intercettato da Kalinic che però conclude su un difensore ospite.

47′: Occasionissima per il Milan, ancora Ricardo Rodriguez dalla sinistra crossa sul secondo palo, sponda di testa di Calabria, Bonaventura tenta la rovesciata ma smorza soltanto il pallone che deviato successivamente da Kalinic termina fuori a lato dalla porta difesa da Scuffet.

45′: Inizia la ripresa con l’Udinese in possesso di palla, stessi 22 della prima frazione.

Sintesi primo tempo: Milan subito agguerrito quello vistosi ad inizio match a San Siro contro l’Udinese, dopo una serie di affondi a vuoto è infatti Nikola Kalinic a trovare la via della rete con un anticipo in area di rigore da centravanti di razza. Ma per Montella le quadrature del nuovo modulo non si sono ancora trovate come lo testimonia lo svarione di Alessio Romangoli che, cercando un appoggio facile di sinistro, serve accidentalmente Kevin Lasagna bravo e freddo a battere Donnarumma con un mancino secco.
La gioia friulana dura però pochi minuti con nuovamente Kalinic che è nuovamente il più abile in area nel girare a rete la sponda di testa di Frank Kessié al minuto 31.
Buon primo tempo, amnesie difensive a parte, per il Milan che con il 3-5-2 vince e (quasi, quasi) convince.

45′: Finisce qui il primo tempo di Milan-Udinese, rossoneri in vantaggio per due reti a uno.

43′: Primo tempo che si avvicina alla conclusione, rossoneri in pieno controllo del match dopo il secondo vantaggio siglato da Kalinic.

35′: Altra occasione per il Milan con Kessié che, ottimamente servito da Suso, s’invola alle spalle della difesa friulana ma in posizione defilata anziché servire Kalinic prova la conclusione sul primo palo che Scuffet respinge.

31′: GOL DEL MILAN! ANCORA KALINIC! Il centravanti croato è nuovamente il più lesto di tutti nell’anticipare la difesa avversaria sulla sponda di Kessié dopo un corner battuto da Bonaventura. 

28‘: Gol dell’Udinese! Altro svarione difensivo con Romagnoli che serve accidentalmente Kevin Lasagna che conclude con un preciso sinistro al volo a poche metri da Donanrumma. 

26′: Ammonito Romangoli tra le fila milaniste.

22′: GOL DEL MILAN! KALINIC! Parte tutto dal centravanti croato che, spalle alla porta, serve Calabria sulla corsia di destra; palla nuovamente in mezzo ancora per Kalinic che anticipa il diretto avversario e infila Scuffet sul primo palo. 

19′: …Sugli sviluppi del corner colpo di testa di Kalinic verso la porta di Scuffet, respinta del portiere, sulla ribattuta Bonucci interviene ma la il suo tocco è vanificato dall’intervento di un difensore poco prima che il pallone varchi interamente la linea di porta.

18′: Altro ottimo cross di Ricardo Rodriguez verso il secondo palo, Kessié viene anticipato dall’intervento di Barak. Palla in corner…

16′: Occasione per il Milan con Musacchio trovato solo in mezzo l’area di rigore, il centrale però non controlla e la palla con un rimpallo finisce sui piedi di Kessié il cui tiro, però, sbatte contro la parte esterna della porta difesa da Scuffet.

15′: Ammomito Barak per l’Udinese.

13′: Contrattacco del Milan con Kalinic che s’invola verso la porta di Scuffet, c’è la segnalazione del guardalinee: è fuorigioco.

10′: Gol! Udinese! Clamoroso svarione difensivo dei rossoneri, Lasagna servito sul filo del fuorigioco da Maxi Lopez si presenta davanti a Donnarumma e lo fredda. Ma attenzione, l’arbitro annulla dopo l’intervento del VAR. C’era il fuorigioco. 

7′: Suso, ottimamente servito da Calabria dentro l’area di rigore friulana, scocca il sinistro a giro sul palo lontano! Palla fuori.

5′: Bel lancio di Biglia a cercare Kalinic, il centravanti croato resiste alla carica di Danilo ma non trova il pallone sul più bello. Blocca in uscita Scuffet.

3′: Bella manovra avvolgente del Milan con Ricardo Rodriguez che dalla sinistra effettua un cross verso il primo palo su cui Bonaventura, per poco, non arriva.

2′: Ci prova subito l’Udinese con De Paul lanciato sulla corsia di sinistra, lo recupera Kessié che di mestiere e muscoli gli ruba il pallone.

1′: Partiti sarà il Milan a giocare il primo pallone del match con Nikola Kalinic.

Milan – Udinese, le formazioni ufficiali

MILAN: Donnarumma; Musacchio, Bonucci, Romagnoli; Calabria, Kessie, Biglia, Bonaventura, Rodríguez; Suso; Kalinic. All. Montella.

UDINESE: Scuffet; Larsen, Danilo, Nuytinck, Samir; Behrami; Barak, Jankto, Lasagna, De Paul; Maxi Lopez. All. Del Neri.

Il Milan deve riscattare la brutta sconfitta contro la Lazio e tornare a conquistare i 3 punti per non far scappare le concorrenti. La formazione è confermata per 8/11 rispetto alla partita contro l’Austria Vienna con il rientro di Rodriguez al posto dell’infortunato Antonelli, con Suso al posto di André Silva e Musacchio che subentra a Zapata.
A San Siro arriva l’Udinese, una delle squadre più difficili da battere per il Milan (leggi qui), anche se le precedenti partite contro squadre alla portata come Crotone e Cagliari lasciano ben sperare. Le novità della vigilia parlano di un modulo ‘anti Milan’, soluzione che prevede due esterni di centrocampo al posto del tridente offensivo.

Milan – Udinese, i precedenti del match

Nella passata stagione fu un gol di Perica allo scadere a regalare la vittoria per 1-0 ai friulani. Nell’anno precedente soltanto un pari deciso da Armero e Niang. L’ultima vittoria rossonera casalinga risale al 2014 2-0 con doppietta di Ménez. La memoria storica ci porta ad un 7-0 rossonero della stagione 1958-1959, mentre le due partite più ricche di reti sono la prima in assoluto al Meazza in Serie A (6-2per i padroni di casa) e il già citato 4-4 del campionato 2010-2011.

LE STATISTICHE – il Milan vanta 23 vittorie, 15 pareggi e 5 sconfitte, sono 94 le reti segnate e 45 quelle subite subite. Tenendo conto anche delle trasferte in Friuli, tra le 84 gare totali  i rossoneri mantengono il vantaggio con 37 successi, 16 sconfitte e 31 pareggi, con 145 gol all’attivo e 83 subiti. Nelle 42 gare a San Siro,  Il risultato più frequente è lo 0-0, stabilito per ben 5 volte.

Milan – Udinese, l’arbitro del match

Sarà Marco Guida l’arbitro designato a dirigere il match tra Milan e Udinese in programma oggi a San Siro alle ore 15.

MARCO GUIDA- Consulente commerciale nato a Pompei nel 1981, ha cominciato ad arbitrare nelle serie maggiori partendo nel 2003 dalla Serie D, esperienza conclusa nel 2007 con il passaggio in serie C1 e C2. Dal 2009 l’approdo alla Serie A, con un anno di intramezzo in Serie B dal 2010 al 2011. Dal 2014 è anche arbitro Uefa e Fifa.

MILAN – UDINESE
GUIDA
DE MEO – LO CICERO
IV: MAZZOLENI
VAR: ABISSO
AVAR: MINELLI

Milan – Udinese Streaming: dove vederla in tv

La gara tra Milan e Udinese sarà visibile agli abbonati Sky e Mediaset Premium. Nel primo caso sarà trasmessa su Sky Sport 1 e Sky Calcio 1 (telecronaca di Maurizio Compagnoni e Luca Marchegiani), nel secondo da Premium Sport 2 (telecronaca di Enrico De Santis e Giancarlo Camolese). Sarà inoltre possibile seguire il match anche da tablet e sistemi mobile attraverso l’applicazione Sky Go e Premium Play.