MONTELLA: "Peccato per il pari ma sono orgoglioso di questi ragazzi. Hanno riavvicinato i tifosi al Milan" | MilanNew24

MONTELLA: "Peccato per il pari ma sono orgoglioso di questi ragazzi. Hanno riavvicinato i tifosi al Milan"


Vincenzo Montella, intervistato da Sky Sport, ha così parlato della sfida tra Milan e Crotone pareggiata dai rossoneri allo stadio Scida:

"Il Crotone è stato superiore sia a livello mentale che tecnico per quasi tutto il primo tempo, poi siamo cresciuti con il passare dei minuti e dopo il pareggio abbiamo avuto diverse occasioni per riuscire a vincere la partita. La squadra mi è piaciuta perchè ha più volte rischiato di vincere ma la realtà è che dobbiamo migliorare in fase risolutiva dove abbiamo evidenti difficoltà". 

Sull'approccio: "Siamo perfettamente in corsa per i nostri obiettivi, ci dispiace di aver pareggiato a Crotone che sta facendo un finale di campionato stupefacente. Ringrazio l'accoglienza dei calabresi e dei dirigenti del Crotone ma torniamo a casa soddisfatti della prestazione complessiva anche se non del risultato". 

Sulle tante voci di mercato: "Ero un po' nervoso a Milanello negli ultimi giorni perché è sempre ovvio che in questa fase del campionato ci siano delle distrazioni. La soceità sta facendo il proprio lavoro e ci ha chiesto di fare il nostro lavoro senza pensare a ciò che accade fuori dal campo. E' chiaro che la società stia lavorando per programmare il futuro visto che si è appena insediata ma non mi posso lamentare". 

Sui prossimi impegni: "La squadra ha dimostrato di essere affamata, di voler credere nell'Europa e nella vittoria. Quando la volontà della squadra è così evidente non ci si può di certo lamentare". 

Sui pronostici tecnici: "Si poteva fare di meglio soprattutto negli ultimi 30 metri. In determinate partite e contro determinati avversari è fondamentale essere bravi a sbloccare le partite ed essere risoluti il più possibile. Dobbiamo essere positivi". 

Sui difensori goleador: "Nel girone d'andata avevamo segnato pochissimo con i difensori mentre adesso è diventata una risorsa". 

Sulla crescita della squadra: "Sono totalmente orgoglioso di questi ragazzi. Uomini molto sensibili e che soffrivano molto il momento del Milan, quest'anno hanno fatto una crescita esponenziale riuscendo a fare gruppo e a riavvicinare i tifosi alla propria squadra. Sono orgoglioso di tutto questo, poi tutto va rapportato ai risultati, lo so benissimo, ma non posso non essere felice per quanto fatto da questi splendidi ragazzi". 

30/04/2017 17:20
Mario Labate
Focus

Classifica Serie A offerta da Livescore.it

©MILANNEWS24.COM è una testata giornalistica (Aut. 1/2016 Tribunale di Reggio Calabria). Direttore: Mario Labate