VAN GINKEL critica i tempi di INZAGHI al MILAN: “Con lui allenatore non c’era alcuna logica”

© foto www.imagephotoagency.it

Intervistato da Goal.com, Marco Van Ginkel ex centrocampista del Milan preso in prestito come Pasalic dal Chelsea, ha così parlato della propria esperienza sotto la guida di Superpippo: “Inzaghi era il nostro tecnico e le cose non andavano benissimo – ha detto l’olandese a Goal – ha preso molte decisioni che nessuno ha capito. Se giocavo due buone gare di fila, poi facevo la riserva alla terza, non c’era nessuna logica. Ovviamente erano scelte politiche. Quando arrivò la possibilità di andare al Milan volevo vedere come funzionavano le cose nel campionato italiano. Sono felice per quell’esperienza, ora comunque mi sento più maturo”.