SHEVA: “In nessun posto si lavora sulla tattica come in ITALIA. Sono grato ad ANCELOTTI”

© foto www.imagephotoagency.it

Intervistato dal The Last Journo, il CT dell’Ucraina Andriy Shevchenko ha così parlato del proprio passato in rossonero:  “Con Ancelotti  ho imparato soprattutto la tattica. In nessuno posto si lavora sulla tattica come in Italia”.

 
Sull’Ucraina: “La difficile situazione in Ucraina colpisce anche il calcio: sia il livello del campionato, sia i club, siala squadra nazionale. Questi sono tempi difficili e dobbiamo superarli insieme, mantenendo la nostra unità”.
 
Sul pallone d’oro vinto nel 2004: “Ai miei tempi vincerne  due o anche tre era impensabile, era considerato un successo straordinario. Ora Cristiano ne ha 4 e Messi 5, e questo è meraviglioso. Questi giocatori sono quelli che danno un senso al mondo del calcio”.