Nuovo MILAN, nuove idee: i dirigenti rossoneri vogliono chiudere i rapporti con RAIOLA

© foto www.imagephotoagency.it

Il caso Donnarumma, in qualsiasi modo si risolverà, potrebbe segnare uno spartiacque nella gestione dei calciatori al Milan. I tempi in cui Galliani faceva mercato affidandosi a procuratori e dirigenti amici sembra essere finito. Carlo Pellegatti, in un servizio su Premium Sport, rivela che i dirigenti rossoneri vorrebbero evitare situazioni contrattuali problematiche con i tesserati: per questo motivo starebbero pensando di chiudere i rapporti con Mino Raiola e di non acquistare calciatori assistiti dal procuratore campano.