MONTELLA: “Sarei disposto a firmare dopo il rinnovo pur di aspettare Donnarumma. Col Cagliari per chiudere bene la stagione”

© foto www.imagephotoagency.it

Intervenuto in conferenza stampa Vincenzo Montella è così tornato a parlare del futuro di Gianluigi Donnarumma dopo le parole pronunciate anche questa mattina da Mino Raiola:

“Gigio è un patrimonio tecnico del Milan, noi lo riteniamo incedibile. Ci sono tanti rumors, l’ho un po’ stuzzicato negli ultimi giorni, provo per lui un affetto particolare. Ha un contratto con il Milan e mi piacerebbe che la questione si risolvesse presto: da calciatore pensavo di dover chiudere certe situazioni presto per andare in vacanza con la mente libera, spero possa fare lo stesso anche lui e che faccia stare sereni anche noi. Raiola? Non commento le sue parole…”.

 
Sul suo futuro: “Vale lo stesso discorso fatto per Gigio – dice col sorriso l’allenatore campano – , spero si possa risolvere tutto il prima possibile, magari prima delle vacanze che iniziano tra una settimana. Altrimenti mi riposerò ugualmente con serenità, abbiamo tutto il tempo ma sarei disposto ad aspettare per far firmare prima lui”.
 
Sull’annata che si sta concludendo: “Sono meno stanco rispetto ad altri campionati, l’aria di Milanello mi fa bene. Siamo in chiusura di un’annata positiva, vogliamo finire bene, poi ci prepareremo per il prossimo anno. Ci sono stati periodi difficili, specie nel mese di gennaio, e dei cambiamenti in società. C’è stato bisogno di gestire molte situazioni diverse, ma sono contento di come abbiamo finito, dell’identità che siamo riusciti a creare e di come stiamo programmando il futuro. Un voto? Non sono stato mai molto bravo con i voti, soprattutto a scuola. Se c’è stata una crescita di calciatori giovani e non, credo sia stato fatto un buon lavoro, anche se credo si possa sempre fare di più. 8? Mi è sempre piaciuto di più il 9, ma 8 va bene lo stesso”.