MODRIC sogno non solo dei tifosi: Mirabelli e Fassone provano il contatto

© foto www.imagephotoagency.it

Le parole di Luka Modric prima della finale di Champions, riprese da il Corriere dello Sport, hanno drizzato le orecchie di mezza Europa: “Se dovessimo vincere la Coppa lascerò il Real”. Sì, perché alla fine dei 90 milnuti di Cardiff la 12ma Champions League del Real è arrivata e ora Luka Modric, contratto fino al 2020, dovrebbe mantere la propria parola: il centrocampista croato è alla ricerca di nuove sfide e oltre all’interesse certificato del Bayern Monaco alla ricerca di un sostituto di Xabi Alonso ci sarebbe anche quello del Milan a cui, in più di un’occasione, il giocatore ha fatto l’occhiolino. Sarebbe stato infatti Luka Modric, ritratto in una foto da bambino proprio con la maglia del Milan, ad aver infuocato il cuore dei tifosi rossoneri attraverso i social network aggiungendo di proprio pugno un “mi piace” alla foto della curva Sud milanista postata dall’accout ufficiale Instagram del Milan, un segnale d’interesse? Troppo presto per dirlo ma sicuramente un gesto che non passerà inosservato alla dirigenza milanista che oggi, per la prima volta, proverà a sondare il terreno per tentare di capire quali margini di trattativa possano sussistere. 
Mirabelli e Fassone infatti avrebbero disposto un contatto nelle prossime ore con il procuratore di Luka Modric e, nel caso di fumata bianca inizieranno, già in questa settimana, ad intavolare una trattativa con il Real Madrid sulla base di 45-50 milioni di euro